Entro il 9 marzo l’invio delle spese per le rette dei nidi

L’Agenzia delle Entrate ha disposto una proroga per l’invio dei dati.  

Le Amministrazioni Comunali ed i gestori privati di asili nido hanno tempo fino al 9 marzo 2018 per trasmettere i dati relativi alle spese sostenute nel 2017 dai genitori per il pagamento di rette relative alla frequenza dell’asilo nido e di rette per i servizi formativi infantili.

La proroga riguarda anche la comunicazione dei dati relativi agli eventuali rimborsi erogati.

Si sposta inoltre al 9 marzo il termine entro il quale i contribuenti possono opporsi e rendere indisponibili gli stessi dati all’agenzia delle Entrate.

Lo dispone il provvedimento dell’agenzia delle Entrate del 27 febbraio 2018.