Un miliardo e settecento milioni per oltre 900 edifici scolastici

  Autorizzata la stipula dei mutui BEI da parte delle regioni.  

È stato pubblicato oggi sul sito del Ministero dell’Istruzione il Decreto Interministeriale 1 febbraio 2019, n. 87, con il quale è autorizzato l’utilizzo – da parte delle Regioni, per il finanziamento degli interventi inclusi nei piani regionali triennali di edilizia scolastica di cui alla programmazione unica nazionale, ai sensi dell’articolo 2 del decreto interministeriale 3 gennaio 2018 – dei contributi decennali di euro 170.000.000,00 annui, decorrenti dal 2018, per le finalità, nella misura e per gli importi a ciascuna Regione assegnati per effetto dei decreti relativi alla programmazione triennale dell’edilizia scolastica 2018-2020 approvata con Decreto ministeriale 12 settembre 2018, n. 615.

Al decreto sono allegate le tabelle nelle quali sono individuati, regione per regione, tutti gli enti locali (comuni, province e città metropolitane) che sono risultati beneficiari dei finanziamenti.

Adesso le Regioni potranno stipulare i contratti di mutuo, con oneri a completo carico dello Stato, utilizzando uno schema che sarà definito dal Ministero dell’economia e delle finanze.

Con la pubblicazione del decreto gli enti locali beneficiari del contributo sono autorizzati all’avvio delle procedure di gara e/o alla stipula dei contratti di appalto.

La proposta di aggiudicazione dovrà essere approvata entro il termine di 180 giorni, in caso di progettazione esecutiva ed entro il termine di 365 giorni, in caso di studio di fattibilità e/o progettazione definitiva, decorrenti dalla data di pubblicazione del decreto in Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana.

VEDI DOCUMENTI ORIGINALI DAL SITO MIUR