Progetti PNRR Istruzione: a che punto siamo?

Comuni in difficoltà per la mancata pubblicazione delle graduatorie

I tempi per l’affidamento delle progettazioni, per lo svolgimento delle gare, per la consegna dei lavori e, infine, per la realizzazione e la messa in esercizio degli immobili scolastici finanziati dal PNRR sono stretti e contingentati.

Per questo motivo gli enti locali attendono con ansia che siano approvate definitivamente le graduatorie degli interventi finanziati dalle diverse linee d’intervento.

Infatti non è sufficiente conoscere l’ammissione al finanziamento (per adesso si conoscono solo le “scuole innovative” e una parte delle “mense”) ma è necessario avere la certezza dell’ottenimento del contributo, che può conseguire solo alla pubblicazione dei decreti o alla stipula della convenzione tra il Ministero dell’istruzione e l’ente locale beneficiario. In mancanza di tali atti non è possibile il rilascio dell’attestazione di copertura finanziaria indispensabile per avviare le procedure attuative.

Ad oggi (aggiornato il 4.08.2022) la situazione è la seguente.

Scuole innovative € 800 mln + 389 mln (212 nuove scuole)
Graduatoria pubblicata in data 6 maggio 2022. Pubblicato il bando per il concorso di progettazione il 1 luglio 2022. A seguito dell’avviso 15 luglio 2022, n. 61.783, sono stati prorogati alcuni termini relativi al concorso e la conclusione è prevista per il 22 dicembre 2022 mentre la consegna agli enti locali del progetto di fattibilità tecnica economica è prevista il 21 gennaio 2023.
Le successive fasi, di competenza degli enti locali, dovranno essere aggiornate di conseguenza. Al momento sono invariate e sono le seguenti:

  • Affidamento dei livelli successivi di progettazione: 20 gennaio 2023;
  • Approvazione del progetto esecutivo, con verbale di verifica e validazione, previa acquisizione dei pareri previsti: 10 luglio 2023;
  • Approvazione del progetto esecutivo, in caso di ricorso al contestuale affidamento di progettazione ed esecuzione dei lavori, con verbale di verifica e validazione, previa acquisizione dei pareri previsti: 31 gennaio 2024;
  • Aggiudicazione dei lavori: 20 settembre 2023;
  • Avvio dei lavori: 31 marzo 2024;
  • Conclusione dei lavori: 31 marzo 2026;
  • Collaudo dei lavori: 30 giugno 2026.

Asili nido € 2.400 mln e Scuola infanzia € 600 mln (1.800 interventi per 264.480 nuovi posti)
Prevista la pubblicazione della graduatoria prima delle ferie estive dopo che, alla chiusura dell’ultima proroga (31 maggio 2022), sono pervenute 74 ulteriori candidature da Sicilia, Basilicata e Molise che hanno utilizzato e superato il budget residuo disponibile (81,1 mln richiesti su 70 disponibili).
Le successive fasi, di competenza degli enti locali, sono le seguenti:

  • Approvazione del progetto definitivo: 31 agosto 2022;
  • Approvazione del progetto esecutivo: 30 novembre 2022;
  • Aggiudicazione dei lavori: 20 marzo 2023;
  • Avvio dei lavori: 30 giugno 2023;
  • Conclusione dei lavori: 31 dicembre 2025;
  • Collaudo dei lavori: 30 giugno 2026.

Mense € 400 mln (1.000 interventi per nuovi spazi o riqualificazioni)
È stata pubblicata l’8 giugno 2022 una prima graduatoria dei progetti già ammessi, alcuni dei quali con riserva di esito positivo di chiarimenti in corso. Molti progetti però non sono risultati ammissibili e non sono stati inseriti in graduatoria.
Il ministero incrementerà il finanziamento e pubblicherà, entro la pausa estiva, un nuovo avviso al quale tutti potranno aderire inoltrando una nuova domanda.
Le successive fasi, di competenza degli enti locali, sono le seguenti:

  • Approvazione del progetto definitivo: 31 agosto 2022 (si prevede eliminazione di questa scadenza);
  • Approvazione del progetto esecutivo: 30 novembre 2022 (si prevede spostamento al 31 gennaio 2023);
  • Aggiudicazione dei lavori: 20 marzo 2023 (si prevede spostamento al 31 marzo 2023);
  • Avvio dei lavori: 30 giugno 2023;
  • Conclusione dei lavori: 31 dicembre 2025;
  • Collaudo dei lavori: 30 giugno 2026.

Palestre € 300 mln (230.400 metri quadrati realizzati o riqualificati)
Prevista la pubblicazione della graduatoria entro il 15 luglio.
Le successive fasi, di competenza degli enti locali, sono le seguenti:

  • Approvazione del progetto definitivo: 31 agosto 2022;
  • Approvazione del progetto esecutivo: 30 giugno 2023;
  • Aggiudicazione dei lavori: 31 dicembre 2023;
  • Avvio dei lavori: 31 marzo 2024;
  • Conclusione dei lavori: 31 dicembre 2025;
  • Collaudo dei lavori: 30 giugno 2026.

Programmazioni regionali € 500+210 mln
Prevista la pubblicazione della graduatoria entro il mese di luglio, quando saranno stare risolte alcune problematiche contenute nelle programmazioni inviate dalle Regioni e rilevate dal Ministero.
Le successive fasi, di competenza degli enti locali, sono le seguenti:

  • Approvazione del progetto definitivo: 31 agosto 2022;
  • Approvazione del progetto esecutivo: 31 dicembre 2022;
  • Aggiudicazione dei lavori: 20 giugno 2023;
  • Avvio dei lavori: 31 dicembre 2023;
  • Conclusione dei lavori: 31 dicembre 2025;
  • Collaudo dei lavori: 31 marzo 2026.